MAURIZIO GILY

DOTTORE AGRONOMO - GIORNALISTA PUBBLICISTA

Sono nato a Torino nel 1958, sotto il segno dello Scorpione, fatto però della cui importanza, nella mia laicità, sono portato a dubitare.

Ho studiato al liceo classico Cavour con discreto profitto, e dopo la maturità fui a lungo incerto se indirizzarmi a lettere o filosofia. Infatti alla vigilia della chiusura delle iscrizioni mi presentai alla segreteria di Agraria. Probabilmente fu colpa del poeta Orazio:

"Beatus ille qui procul negotiis, ut prisca gens mortalium, paterna rura bubus exercet suis" : beato chi, lontano dagli affari, come l'antica stirpe dei mortali, lavora coi propri buoi i campi paterni...

Tuttavia da cittadino, dopo una breve esperienza in un'azienda agricola, trovandomi del tutto privo di campi paterni, nonché di buoi, mi dedicai ad acquisire e trasferire informazioni utili a chi i campi, o meglio le vigne, invece le aveva. Imparai presto che non bisogna affidarsi a un un solo maestro (vale anche per i miei clienti) e ne ho sempre ascoltati molti, senza venerarne nessuno: accademici illustri e contadini con la quinta elementare, scarpe grosse e cervello fino: a tutti loro sono ugualmente debitore.

A 22 anni mi trasferii da Torino nel vicino Monferrato (esultante di castella e vigne, scriveva Giosuè Carducci), dove vivo tuttora. Ho un master in enologia (Piacenza) ma più che altro mi occupo di vigneti, come consulente di viticoltura in varie zone d'Italia, con qualche esperienza nel Nuovo Mondo, e di divulgazione tecnica/scientifica. 

Sono giornalista pubblicista e dirigo una rivista tecnica di settore (e relativo sito) che si chiama Millevigne. "Il periodico dei viticoltori italiani" è il suo ambizioso sottotitolo. Sono docente a contratto di viticoltura all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. C'è chi dice che sia un buon degustatore, e sono stato giudice in vari concorsi nazionali e internazionali, ma giudicare un vino, e con lui il lavoro di un viticoltore, mi pare sempre una cosa molto difficile.

Ho lavorato per dieci anni in una grande organizzazione di produttori, la Vignaioli Piemontesi, come responsabile dell'assistenza tecnica e della sperimentazione applicata. Dal 2002 sono libero professionista. Lavoro per aziende di ogni dimensione e per istituzioni pubbliche e consortili.

Un mio curriculum lo si trova su Linkedin